Traccia GPS

Per dar conto delle possibili varianti, come anche dei potenziali problemi riscontrabili sul tracciato (non dimentichiamo che per la maggior parte dei romani “aree verdi” è sinonimo di zone degradate ed abbandonate), è stato approntato un file commentato nel formato KMZ per Google Earth (dal quale è comunque possibile estrarre le singole tracce).

http://dl.dropbox.com/u/630897/GSA/GSAopen.kmz

Anche se il file viene periodicamente aggiornato, il link è statico e punta sempre all’ultima versione disponibile, può quindi essere copiato su pagine web ed inviato via e-mail consentendo in futuro di accedere sempre alla release più recente del tracciato.

L’aggiornamento si aprirà direttamente in Google Earth, apparendo nella cartella “Luoghi temporanei”. A questo punto sarà sufficiente spostarlo in “I miei luoghi” e cancellare la versione precedente. N.b.: i tracciati “in sviluppo” sono presenti sul file, ma di default disattivati per non creare eccessiva confusione.

Il G.S.A. può essere percorso anche in autonomia utilizzando un dispositivo GPS, oggi disponibile anche come App per molti smartphone. Gli URL per scaricare le tracce in formato GPX sono contenute nelle informazioni dei singoli percorsi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...